- reset +

Escursioni

L'associazione organizza

escursioni alternative

su richiesta per:

- CERVETERI

- TARQUINIA

- CIVITA CASTELLANA

Per informazioni:

info@irasenna.org

 

 

 

Tomba dei Letti Funebri

PDFStampaE-mail

La tomba è così chiamata per la monumentalità dei letti e delle loro particolari caratteristiche. Generalmente quelli con alzata triangolare alle 2 estremità vengono attribuiti alle donne, e nelle deposizioni maritali, occupano la posizione di destra. I letti maschili sono, normalmente, a forma di klinai con semplice funzione di arredo ( come nella camera principale della tomba dei Capitelli ecc. )

La camera principale di questa tomba presenta 2 grandi letti funebri con alzate triangolari, tipiche nelle deposizioni femminili. Allineati a questi, 2 klinai ( d’arredo) sono stati ricavati nel rimanente tratto della parete.

L’area centrale, staccata più in basso, risparmia un gradino che rende alti i letti funebri.

Il columen centrale è a trave piana e gli spioventi si staccano dalle pareti con un taglio ( incasso), assai in uso all’epoca della costruzione della tomba ( inizio VI sec a.c.).

La parete di fondo presenta una porta che immette nella seconda camera ed è forata da 2 lunghe finestre, sormontate da arco cieco, come la porta. Il disegno dell’insieme è severo, grazie alle finestre a feritoia e alle pronunciate alzate triangolari dei letti. La camera laterale destra ha il letto funebre femminile addossato alla parete sinistra e nell’altra una kline di arredo.

Si tratta di una posizione voluta, perché se fosse posto al contrario, potrebbe essere scambiato per un letto funebre di forma maschile. Per maggiore chiarezza, comunque, è stato riprodotto anche più corto del letto femminile.

La camera laterale sinistra mostra i 2 letti nella giusta posizione, in cui quello maschile, a sinistra, è l’unico esempio in tutto il sepolcro.

 
Annunci
Banner Connect